Pane e vitamine!

Ahi ahi ahi
l’influenza ha colpito ancora…

Ecco allora due ricette semplici e naturali (ovviamente fatte qualche giorno fa visto che stasera sono febbricitante). 
E soprattutto ecco due ricette poco impegnative visto che LEI ha colpito ancora: la macchina del pane!!
 

Dopo avere smesso di frequentare le panetterie, ora ho anche interrotto qualsiasi acquisto di fette biscottate.
E ho smesso di rubare le marmellate della mamma (quelle grazie al cielo non le ho mai dovute comprare – con rispetto parlando verso Hero, Zuegg e compagnia bella).

Panbrioche e marmellata di arance!

Panbrioche (mdp)

 

Ingredienti per 1Kg di pane:
260 ml di latte
2 uova
180 gr di burro fuso
600 gr di farina 00
1 cucchiaino e mezzo di sale
80 gr di zucchero
2 cucchiaini e mezzo di lievito di birra in polvere

Inserire tutti gli ingredienti nella macchina del pane, nell’ordine indicato.

Programma: dolce
Doratura: chiara
Tempo: circa 3 ore e 1/2 (a seconda della macchina utilizzata)

Marmellata di arance

 

(suggerita qui da Adriana Padros)
Succo di 3 arance

Buccia grattugiata di 2 arance
240 gr. di zucchero
1 cucchiaio d’acqua

Inserire tutti gli ingredienti nella macchina del pane e selezionare il programma marmellate (durata circa 1 ora).

Qui l’unico problema è dato dalla densità della marmellata.
Per ottenere la giusta consistenza è necessario:

  • utilizzare lo zucchero per marmellate / pectina (ma sarà che son cresciuta a pentoloni di marmellata sul fuoco per ore, non sono ancora riuscita a capire come si dosa)
  • fare cuocere la marmellata fino a che non si addensa (con la mdp ci vogliono almeno tre giri del programma marmellate!!)

Insomma questa marmellata è davvero buonissima ma non ho ancora capito come raggiungere la giusta consistenza.
Per il momento, visto che oltretutto quando è calda resta molto più liquida, sono riuscita a farne una versione molto liquida ed una.. marmorea.

Se qualcuno ha suggerimenti (tipo sulla quantità di pectina necessaria per questa ricetta – potrei convertirmi) si faccia avanti!

Cioccolato!!!

Ora che ci penso mi rendo conto che questo blog non è abbastanza cioccolatoso..
Insomma per quelli che sono i miei gusti dovrebbe grondare cioccolata da tutte le parti. 
E invece – visto che brava? – per il momento mi sono attestata su un livello di ciocco-normalità.
 

Con questo post rimedio subito. 
Primo: perchè quelli di oggi non sono biscotti al cioccolato, ma piuttosto cioccolato ai biscotti
.
Secondo: perchè sono tornata a una vecchia mania/passione. Quella di rifare le ricette del cavoletto di bruxelles. 

Ecco allora i miei Cookies cioccolatosi. 
Sapore ottimo.
Consistenza morbidosa (unico appunto, un po’ più croccanti fuori sarebbero stati perfetti)

Cookies al cioccolato 

Ingredienti:
175g di farina
175g di cioccolato fondente
150 gr di zucchero
55 gr di burro
uova mezzo cucchiaino di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1/2 cucchiaino di sale
60 gr di zucchero a velo

Fare sciogliere a bagnomaria il burro con il cioccolato.
Sbattere le uova e lo zucchero in una ciotola, con una frusta, per un paio di minuti.
Aggiungere quindi il cioccolato fuso con il burro, la vanillina, il lievito, il sale e la farina.
Mescolare tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
Lasciare riposare in frigorifero per almeno un paio di ore.

Formare con il composto delle palline di circa 3 cm di diametro.
Mettere lo zucchero a velo in una ciotola e passare le palline nello zucchero a velo prima di appoggiarle su una teglia ricoperta di carta da forno.
Schiacciare quindi le palline con un bicchiere fino ad ottenere un cerchio alto circa 1/2 centimetro.

Forno: 180°
Tempo: 15 minuti

Fare raffreddare i biscotti prima di toglierli dalla teglia (saranno ancora morbidi quando li sfornerete).
Cospargere con zucchero a velo.

Chi li digerisce e chi no…

Ovviamente si parla dei peperoni ed altrettanto ovviamente io appartengo alla prima categoria 🙂 
Della serie.. l’altra sera questa è stata la cena del dopo palestra, quindi attorno alle 22. 

Giusto per capirci…

Comunque, intolleranze a parte, quando mi hanno passato questa ricetta facile facile ci ho messo pochissimo a metterla in pratica.

Peccato solo che sia un po’ difficile trovare ospiti dallo stomaco “buono” a cui proporla. Ma per gli amanti del genere vi assicuro che è semplice e.. deliziosa!

Pasta alla crema di peperoni


Ingredienti per 4-5 persone
2 peperoni
prezzemolo
sale grosso
olio
2 cucchiai di panna da cucina
grana

Lavare, pulire e tagliare a pezzetti i peperoni.
Farli rosolare in una padella con un filo di olio e cuocere fino a quando saranno morbidi.
Se necessario, durante la cottura aggiungere un dell’acqua calda per evitare che si attacchino.
Quando i peperoni sono cotti, aggiungere 2 cucchiaini di sale grosso.
Passare il tutto con il Minipimer o il passaverdure fino a ridurre il composto ad una crema omogenea.
Aggiungere due cucchiai di panna da cucina.

Cuocere la pasta, scolarla e condirla con la crema di peperoni.
Decorare con prezzemolo e scaglie di grana.

Pane-terapia

Ebbene sì, la mia nuova dipendenza, da qualche settimana a questa parte, è proprio questa…
acqua, farina e lievito di birra (e… bhe, ammettiamolo, anche qualche piccolo ingrediente aggiuntivo per accontentare la gola). 

Ovviamente il tutto non è avvenuto così per caso e, soprattutto, senza un qualche intervento della tecnologia.
Il tutto è iniziato un paio di mesi fa, e per l’esattezza a Natale, quando ha fatto il suo ingresso in casa LEI: la macchina del pane!!

Da allora diciamo che è stato tutto uno sperimentare: 
ovviamente il pane (e si è istantaneamente deciso che non si sarebbe messo mai più piede in una panetteria) ma anche torte (ancora in via di miglioramento), pizza e – chi l’avrebbe mai detto – marmellate!
 

Diciamo che anche a causa sua i post su questo blog sono un pochino diminuiti. Ero di là in cucina a sperimentare, per così dire. 
Ad ogni modo, dopo questi primi esperimenti, posso già postare la mia ricetta preferita.

Quella che decreterà la fine dei panettieri professionisti, per quanto mi riguarda.
Qui la posto con una piccola variante: le olive.

Pane alle olive (mdp)

Ingredienti per 750 gr:
280 g di acqua a 45/50°C
2 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di olio extra-vergine di oliva
2 cucchiaini di sale
500 g di farina 00
2 bustine di lievito di birra secco in polvere

Programma: rapid (ed è uno dei vantaggi di questa ricetta)
Crosta: Scura