Torta soffice di albumi

IMG_5383.jpg

Ovviamente non è un caso che questa ricetta arrivi dopo la pastiera napoletana. Vi sono avanzati degli albumi? In cucina nulla va sprecato.

Ingredienti:

2hg di farina
2hg di zucchero
1hg di burro
50gr di uvetta (potete sostituire con gocce di cioccolato, se preferite)
1/2 bustina di lievito
1/2 bicchiere di latte
il succo di 1/2 limone
3 albumi

Mescolare i tuorli con lo zucchero. Aggiungere la farina, il lievito, il latte e il succo di limone. Mescolare. Sciogliere il burro e incorporare al composto. Unire quindi l’uvetta.
Montare a neve gli albumi e unire al composto mescolando dal basso verso l’alto. Versare in una tortiera imburrata.

Forno: 180 gradi

Tempo: 45 minuti

Pastiera napoletana

img_5382

Sta arrivando la Pasqua e sui social impazzano casatiello, colomba e Pastiera napoletana.

Si può forse resistere? Impossibile.

E quindi eccola, la Pastiera. Con la ricetta della nonna, i trucchi della mamma, e qualche licenza poetica mia.

Ingredienti:

Pastafrolla:

2 tuorli e 1 uovo intero
300 gr. di farina
150 gr di zucchero
100 gr di burro
1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
buccia grattugiata di un limone

Ripieno:
500gr di ricotta
350gr di grano cotto
1/2 bicchiere di latte
cannella
scorza grattugiata di arancia e limone
10gr di burro
270gr di zucchero
1 bustina di vanillina
3 uova intere + 1 tuorlo
1/2 bottiglietta di aroma ai fiori di arancio (o una fialetta)
100 gr di arancia e cedro canditi

IMG_5377.jpg

Preparare la pastafrolla e fare riposare in frigo per circa 30 minuti.

Aprire la scatola di grano e versare in pentola con mezzo bicchiere di latte, 10 gr di burro, un pizzico di cannella e la scorza di arancia e limone. Scaldare velocemente fino a fare assorbire il latte.

Lavorare la ricotta con lo zucchero e la vanillina. Aggiungere un uovo alla volta e il tuorlo. Unire quindi il grano, i canditi e l’aroma di fiori d’arancio. Mescolare.

Imburrare una teglia di circa 30cm di diametro. Dividere la pastafrolla in due parti. Stendere un disco sul fondo lasciando un bordo alto circa 2-3 cm. Versare l’impasto. Con la pastafrolla restante formare le striscioline e appoggiarle all’impasto. Ricoprire il bordo con altre striscioline di pasta.

Forno: 160 gradi
Tempo: 45-50 minuti circa

Come da tradizione, fare riposare 2-3 giorni prima di servire.