Crackers mania

Crackers di avena al pepe

La nuova mania della primavera sono i crackers fatti in casa. Tanto che per il compleanno, leggendomi come sempre nel pensiero, lo zioA. mi ha regalato un libro tutto dedicato ai cracker e di cui vi posterò prestissimo qualche succulenta ricetta.

Questi crackers in realtà non sono tratti da quel libro ma da un vecchio post di Ilariavafuori che mi ha incuriosito molto.

Si tratta di una ricetta scozzese (il nome originale è oatcake) quindi non proprio mediterranea ma anzi piuttosto burrosa. Ma, vi garantisco, questi crackers un po’ pepati sono quello che ci vuole per un po’ di carica a metà mattina o per un aperitivo sfizioso.

Crackers di avena al pepe (Peppery Oatcakes)

Crackers di avena al pepe

Ingredienti

50 gr di farina 00
150 gr di fiocchi di avena
2 cucchiaini rasi di pepe + quello per la superficie
1/2 cucchiaio raso di sale + quello per la superficie
125 gr di burro
3 cucchiai di acqua fredda
latte

Mescolare la farina con i fiocchi di avena, il burro, sale e pepe fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Aggiungere l’acqua fredda ed impastare velocemente fino ad ottenere una palla.

Stendere l’impasto ad un’altezza di circa 3mm su una superficie ben infarinata. Ritagliare i biscotti con uno stampino rotondo e disporli su una teglia rivestita di carta da forno.
Spennellare con il latte e spolverizzare con sale e pepe. Infornare.

Forno: 180 gradi
Tempo: 15-20 minuti (fino a quando i crackers non saranno dorati)

 

Annunci

Fintamente a dieta

Biscotti all'avena

Ok fingiamo ancora per poco che per Natale si sia tutti più buoni, che a Novembre si abbia la lista di tutti i regali già definita e che si arrivi alle feste sani, depurati e alleggeriti da un periodo di dieta.

Fingiamo.. e mentre nel dietro le quinte del blog già iniziamo (anzi proseguiamo) a degustare dolci e dolcetti, qui su queste pagine postiamo ricette sane e salutari.

Come questi biscotti all’avena.

Nati da un sacchetto di fiocchi di avena che, non si sa bene come, mi sono ritrovata nella dispensa, questi biscotti si sono in realtà rivelati buonissimi e perfetti per una colazione fintamente leggera (che di burro ovviamente ce n’è, non facciamo scherzi).

Sono tratti da una delle collaudate  ricette di GialloZafferano e sono assolutamente infallibili.

Se voi avete davvero intenzione di  mantenere i buoni propositi delle feste vi consiglio di provarli 🙂

Biscotti ai fiocchi d’avena

Ingredienti:

250 gr di fiocchi di avena
125 gr di burro
125 gr di zucchero
50 gr di mandorle
1 uovo intero e 1 tuorlo
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 bustina di lievito
Buccia grattugiata di un limone
Un pizzico di sale

Lavorare in una ciotola il burro ammorbidito con lo zucchero. Aggiungere l’uovo intero e il tuorlo e mescolare. Macinare le mandorle e unirle al composto insieme ai fiocchi d’avena. Aggiungere un pizzico di sale, la buccia grattugiata del limone, la cannella e il lievito.

Mescolare, aiutandosi con le mani, fino ad ottenere un impasto ben omogeneo.

Preparare quindi tante piccole palline del peso di circa 15 grammi ciascuna e disporle su una teglia ricoperta da carta da forno, lasciando diversi centimetri tra una e l’altra.
Durante la cottura infatti le palline si allargheranno fino a formare dei biscotti rotondi.

Sfornare i biscotti dopo circa 20 minuti quando saranno ben dorati

Forno: 180 gradi
Tempo: 20 minuti

Dimenticavo.. questi biscotti sono anche privi di farina!