Possiamo ancora dire Candy?

Marshmallow

E’ di qualche settimana fa la notizia che la parola candy è stata acquistata dai signori di Candy Crush Saga, il popolarissimo gioco che ormai da tempo ha invaso le bacheche e gli smartphone di mezzo mondo. La parola “caramella” quindi, è ufficialmente bandita, almeno per quanto riguarda il mondo del software, dei servizi e dell’abbigliamento. Bel colpo eh?

Contemporaneamente però, anche la mia bacheca di Facebook è stata invasa da.. caramelle.

Non solo quelle di Candy Crush (anche se molte amicizie hanno rischiato grosso per gli inviti a quel gioco..:D) ma anche dai.. marshmallow: quelle caramellone americane, dolci, farinose e morbidissime, che persino Snoopy ama grigliare intorno al fuoco insieme ai suoi amici scout.
Chiunque si è improvvisamente messo a cucinare marshmallow che fino a poco fa sembravano nati nel sacchetto della Haribo e impossibili da riprodurre a casa. Il merito di questa onda caramellosa? Ovviamente della solita Benedetta Parodi che di tanto in tanto tira fuori dal cappello ricette in grado di far sembrare facili anche le preparazioni più complesse (si vedano i miei croissant, per dirne una).

E così è partita anche la mia personalissima Candy saga.. potevo forse non cimentarmi in una ricetta tanto folle, zuccherosa ma – chi lo avrebbe mai detto – totalmente priva di grassi?

Il risultato è oltretutto incredibilmente simile a quello dei veri marshmallow!

Marshmallow

Marshmallow

Ingredienti:

455 gr di zucchero
200 ml di acqua
1 cucchiaio di sciroppo di glucosio
9 fogli di gelatina
2 albumi
1/2 fialetta di essenza di vaniglia
50 gr di zucchero a velo
50 gr di fecola di patate
125 gr di lamponi

Scaldare in un pentolino l’acqua con lo zucchero e lo sciroppo di glucosio. Il liquido dovrebbe raggiungere i 121 gradi ma se, come me, non avete il termometro, potete osservare il colore e togliere lo sciroppo dal fuoco quando avrà iniziato a raggiungere un colore giallognolo.

Mettere a mollo per alcuni minuti i fogli di gelatina in una ciotola di acqua fredda. Quando si saranno ammorbiditi strizzarli e unirli allo sciroppo appena preparato.

Montare a neve le chiare d’uovo aggiungendo a filo lo sciroppo. Vedrete che gli albumi inizieranno a gonfiare ed aumentare di volume.. uno spettacolo!
Incorporare la vaniglia e mescolare.

Setacciare e mescolare la fecola e lo zucchero a velo.
Ungere una teglia rettangolare e spolverizzarla con il mix dei due.

Versare metà del composto nella teglia, disporre i lamponi e infine coprire con il composto rimanente. Spolverizzare ancora con fecola e zucchero a velo.

Lasciare riposare in frigorifero per una notte, quindi tagliare a cubotti, ripassarli nel mix di fecola e zucchero a velo e servire.

Snoopy_and_Woodstock_marshmallow

Annunci